Stop Foreclosure Help from Nonprofit Org Avoid foreclosure

stopforeclosurequick.org Get foreclosure help from one of the Country’s Largest Non Profit Org is working daily to provide Homeowners with stop foreclosure help and find real solutions. For more information visit the web site or call the Toll Free Hot Line 1-800-406-4258
Video Rating: 5 / 5

Nonprofit Marketer of the Year

Some cool Network advertising images:

Nonprofit Marketer of the Year
Network advertising
Image by cambodia4kidsorg
The American Marketing Association (AMA) and the American Marketing Association Foundation (AMAF) honored three nonprofit marketing leaders at its Nonprofit Marketing Conference in Chicago, IL, on July 16, 2009. Eric Overman, Operation Smile, received the Nonprofit Marketer of the Year Award, and Anne Bergquist, YMCA of Metro Chicago, and David J. Neff, American Cancer Society High Plains, received the Special Marketing Initiatives and Social Media subcategory awards, respectively. The AMA/AMAF Nonprofit Marketer of the Year Awards honor extraordinary leadership and achievement in the field of nonprofit marketing.

Eric Overman is Director of Online Communities and Social Media at Operation Smile (www.operationsmile.org), an international medical charity dedicated to mobilizing a world of generous hearts to heal children’s smiles and transform lives across the globe.

Since joining the organization in 2006, Eric has launched its first Online and Interactive department, promoted integrated marketing programs, and introduced new technologies to increase donor engagement and empower supporters to also become advocates and fundraisers. These efforts generated 30 percent annual online revenue growth and resulted in email list growth of 500 percent. Eric is currently launching branded online communities and leading the charge to integrate social media into the marketing mix, as well as deploying an internal social business software platform to enhance global communications.

Eric’s blog, Disrupt IT (www.ericoverman.com), explores the impact of the emerging disruptive technologies and media on the nonprofit world. Eric lives in Virginia Beach, VA, with his wife, Karen, and two children. He serves as president-elect of the Hampton Roads American Marketing Association and holds an MBA from William & Mary’s Mason School of Business.

Anne Bergquist, Vice President of Brand Management and Marketing for the YMCA of Metro Chicago (www.ymcachgo.org), joined the Y in 2002. She is responsible for the Y’s brand image through its corporate marketing program that drives annual membership revenue in excess of million from more than 120,000 members at 19 branches across Chicagoland.

In addition to the corporate marketing strategy, Anne directs the development and execution of the marketing plans at each YMCA membership branch, enabling customization with consistent brand identity using guerrilla marketing, advertising, and promotional tactics at the local level. As a result of her efforts, from 2003 to 2006 the Y grew membership revenue by million and increased retention by 11 percent.

During her tenure at the Y, Anne restructured the corporate marketing department to function as an in-house agency serving 19 membership branches, six Human Services programs, and four resident camps. She also developed a comprehensive graphic design/copy template system for membership marketing, retention, and fundraising materials, ensuring maximized internal resources and consistent brand identity across the association. In addition, Anne developed and directed the Y’s first image awareness campaign tied to the YMCA’s 150th anniversary in 2008.

Anne has a BA in American Studies from the University of Notre Dame. She and her husband, Kent, reside in Chicago.

David J. Neff is the Director of Web, Film and Interactive Strategy for the American Cancer Society’s High Plains division (www.cancer.org) and is also the Executive Director of Lights. Camera. Help (www.lightscamerahelp.com).

In his capacity at the American Cancer Society, David directs all Web and interactive strategies and online properties for six states in addition to managing the division’s eRevenue strategy, social networking/media strategy, and online community strategy. As the executive director of Lights. Camera. Help, he is working to start the world’s first nonprofit-focused film festival.

David is a two-time recipient of a Futuring and Innovations grant, which he used to create C-Tools and SharingHope.TV (www.sharinghope.tv). C-Tools was the first PDA software tool for the prevention of cancer developed by the American Cancer Society, and SharingHope.TV is the nonprofit world’s first totally user-generated content Web site. In 2009, the Austin American Statesman recognized David as one of the top 25 Social Media People in the state of Texas.

David earned his BS in Public Relations from the University of Texas with a minor in Business from the McCombs School of Business. He currently lives in Austin, TX.

#SMWMLN – Social Media Better Tourism
Network advertising
Image by BTO Educational
22 Settembre 2K10
SOCIAL MEDIA BETTER TOURISM
A Milano, dentro la Social Media Week, il festival della rete

Info per i keynote:
Robert Piattelli – Co-founder BTO Educational – robert@btoeducational.it

Scarica il pdf della presentazione su SlideShare:
www.slideshare.net/BTOEducational/social-media-better-tou…

Prosegue il percorso di ToscanaLab 2K10 verso la messa a punto del proprio manifesto Internet Better Life.

“Social Media Week is a global platform that connects people, content, and conversation around emerging trends in social and mobile media”

Bogotà, Buenos Aires, Los Angeles, Mexico City e Milano: cinque città connesse tra loro dal 20 al 24 Settembre con protagonisti aziende e persone che conversano di Social Media, all’interno di un format davvero unico.

Ospiti di Augmendy, ToscanaLab 2K10 e BTO Educational hanno promosso all’interno della Social Media Week [ il festival della rete ] un evento con tema Social Media e Turismo.

Attraverso una conversazione con i partecipanti all’incontro, mettendo a confronto tante esperienze diverse, si è indagato sull’impatto dei Social Media sulle dinamiche d’incontro tra domanda e offerta turistica.

Dentro la Social Media Week, a Milano nel Blend Tower, il 22 Settembre.

Social Media Better Tourism, c’erano:

Mirko Lalli – Responsabile Comunicazione e Marketing Fondazione Sistema Toscana
Rodolfo Baggio – Università Bocconi – Master in Economia del Turismo e Centro Dondena per la Ricerca sulle Dinamiche Sociali. Presidente del Comitato Tecnico – Scientifico di BTO Educational
Roberta Milano – Università degli Studi di Genova, Campus Universitario di Savona + Blogger. Co-Founder BTO Educational

Queste tre persone hanno condotto l’evento.

Hanno raccontato le loro storie, presentato progetti, ricerche, idee, conversato tra loro e con il pubblico:

Paolo Barbesino – Managing Director CommStrategy
Cristiano Callegari aka Zio Burp – Blogger, social media, copywriter Ambito5
Stefano Ceci – Founder GH Impresa Turistica. Comitato Tecnico – Scientifico BTO Educational
Alberto Chiapponi – Web marketing and social media consultant H-art
Lisa Dubost – International affairs AirBnb
Giulia Eremita – Country Manager Trivago.it. Comitato Tecnico – Scientifico BTO Educational
Monica Fabris – Presidente GPF©. Comitato Tecnico – Scientifico BTO Educational
Elena Grassi – Senior Sales Manager Expedia
Paolo Mezzina – TravelPeople. Presidente e Managing Director Slash
Bruno Preda– Country Manager Italy Atrapalo.com
Diego Ricchiuti – Managing Director Agency.com
Andrea Tracanzan – Marketing Director Zoes.it (Fondazione Responsabilità Etica / Banca Etica)

Special Guest:
Giancarlo Carniani – Coordinatore BTO – Buy Tourism Online. Co-Founder BTO Educational

SOCIAL MEDIA BETTER TOURISM
La FORMULA e gli OBIETTIVI

Durante la circa due ore e mezza del Social Media Better Tourism, gli speakers si sono presentati e hanno converserato con il pubblico di Social Media e Turismo.

Ognuno in quindici minuti di tempo, ha contribuito nell’incontro a mettere a fuoco il concetto Better Tourism, in quest’occasione declinato sui Social Media.

Insomma, i Social Media aiutano chi viaggia?

Si, certo.

Ma il quesito di fondo non è questo, il focus di di ToscanaLab 2010 e BTO Educational è sugli “altri”, ovvero tutta l’intera filiera che ruota intorno a chi viaggia, insomma gli operatori economici.

Durante ToscanaLab 2K10 nel panel Internet Better Tourism, BTO Educational ha promosso una conversazione con il pubblico che ha portato alla redazione di un Manifesto “Internet Better Tourism”, all’interno del progetto ancora più ambizioso che prevede la stesura di un decalogo “Internet Better Life” .

L’occasione della Social Media Week vuole essere valorizzata per fare un ulteriore messa a fuoco dei punti condivisi con i partecipanti di ToscanaLab 2K10 e che hanno portato alla stesura del Manifesto Internet Better Tourism.

Internet Better Tourism sarà veramente Better per tutti quando tutti modificheranno i propri comportamenti, si muoveranno verso il web e chi viaggia prenderanno coscienza che qualcosa è cambiato e continua a cambiare molto velocemente.

Ecco i cinque punti del nostro Manifesto, cinque riflessioni che continueremo con il contributo di tutti ad elaborare anche durante incontri come questo Social Media Better Tourism, dentro la Social Media Week.
Passaggio di orizzonte di prospettiva, da “IO + VOI” a “NOI”
Il web come strumento e luogo, non come “fine” per creare e far crescere un legame tra chi viaggia e il territorio. Costruire una relazione come leva principale di una coerente attività di promozione territoriale
Internet come fattore abilitante per allungare l’esperienza di viaggio, con un prima, durante e dopo
Internet Better Tourism quando si colmerà lo sbilanciamento culturale e informativo tra domanda e offerta, oggi tutto a vantaggio del viaggiatore.
Il viaggio come esperienza e il viaggiatore si fa CANALE di quest’esperienza, contribuendo con i propri contenuti e i sui racconti alla costruzione della storia del viaggio, con al centro il territorio e INSIEME a chi gli offre i servizi

La LOCATION

La Social Media Week, il festival della rete è veramente un evento straordinario: dal 20 al 24 Settembre Bogotà, Buenos Aires, Los Angeles, Mexico City e Milano si connettono proponendo cinque giorni di eventi creati per la maggior parte dal basso, da persone e da aziende che hanno qualcosa da dire sul tema Social Media.

Milano ospita ben novanta appuntamenti sparsi in città: per Social Media Better Tourism dentro la Social Media Week la scelta è caduta su Blend Tower, a soli cinquanta metri dalla Stazione Centrale.

Un grattacielo che ospita anche un business center molto adatto al nostro evento: Social Media Better Tourism del 22 Settembre (inizia alle 10.00 precisissime, venite un po’ prima) è al 3° piano del Blend Tower, piazza IV Novembre al numero 7, sala riunioni 1.

SOCIAL MEDIA WEEK

Proposta per la prima volta a New York nel 2009 e giunta alla terza edizione, la Social Media Week arriva anche in Italia: a Milano dal 20 al 24 settembre 2010.

Una fondamentale occasione di incontro per tutte le persone interessate al mondo dei Social Media, in ambito business e consumer.

Questa nuova edizione della Social Media Week viene organizzata contemporaneamente in 5 città nel mondo: Milano, Los Angeles, Bogotà, Buenos Aires, Città del Messico.

www.socialmediaweek.org

SOCIAL MEDIA WEEK MILANO

In Italia, la Social Media Week si articolerà in oltre 30 eventi gratuiti nell’arco delle 5 giornate, disseminati in numerose location nel Comune di Milano.

Molti eventi saranno spontanei, organizzati da addetti ai lavori del mondo della Comunicazione, appassionati e associazioni mentre altri saranno affidati ad aziende di prestigio che avranno la possibilità di organizzare un proprio evento all’interno della Social Media Week, il festival della rete.

Centro operativo della manifestazione e sede espositiva sarà l’Urban Center in Galleria Vittorio Emanuele, nel cuore di Milano.

In particolare, saranno cinque le categorie tematiche su sui si concentrerà l’attenzione degli organizzatori:

Technology, Entertainment (Musica, Sport, Arte)
Brand Communication (Promozione, Advertising),
Made in Italy (Fashion, Design, Food)
Media e Informazione
Digital Opportunities (Occupazione, Urbanistica, Cultura).

Gli eventi, gratuiti e sempre aperti al pubblico, saranno in parte business oriented (con un focus sulle potenzialità che le nuove Piattaforme Social sono in grado di offrire) e in parte consumer cioè pensati e organizzati per attirare il grande pubblico con un’offerta di contenuti culturali inediti e coinvolgenti.

Questo ponendo sempre al centro la persona, la comunicazione social e la scoperta di un nuovo modo di essere e relazionarsi che rappresenta il futuro del Web e del nostro modo di comunicare.

www.socialmediaweek.it

Augmendy

Augmendy è una Società web specializzata in Social Media.
La Mission di Augmendy, attraverso diverse tipologie di attività, è mettere in contatto le aziende con gli operatori del mercato dell’area Social Media.

Founders di Augmendy sono Marco Antonio Masieri e Marco "Monty" Montemagno, tra l’altro cofondatori di Blogosfere (il più grande network europeo di blog d’informazione professionali) e di Codice Internet (associazione no profit per la divulgazione di Internet in italia).

Il Board della Social Media Week ha assegnato a Augmendy l’organizzazione dell’unica tappa europea dell’evento.

www.augmendy.it

Toscanalab 2k10

ToscanaLab è un marchio di Fondazione Sistema Toscana: è tornato a Firenze il 28 e 29 Giugno 2K10 con la seconda edizione di un evento verticale dedicato al web, ai social media e al mondo della comunicazione digitale.

Due giornate dedicate alla riflessione e al confronto sulle nuove forme di partecipazione e sugli effetti della rivoluzione culturale che stiamo vivendo.

www.toscanalab.it

BTO Educational

BTO Educational è un’Associazione senza fine di lucro che nasce dall’esperienza BTO – Buy Tourism Online – www.buytourismonline.com – l’evento edu-entertainment unico nel suo genere, che anche quest’anno si svolgerà a Firenze, alla Stazione Leopolda, il 18 e 19 Novembre.

Quali sono i temi di BTO Educational?

Il web 2.0, più in particolare il Travel 2.0 e tutti gli altri argomenti cari agli operatori della lunga filiera turistico ricettiva e agli stakeholders dei territori.

www.btoeducational.it

#SMWMLN – Social Media Better Tourism
Network advertising
Image by BTO Educational
22 Settembre 2K10
SOCIAL MEDIA BETTER TOURISM
A Milano, dentro la Social Media Week, il festival della rete

Info per i keynote:
Robert Piattelli – Co-founder BTO Educational – robert@btoeducational.it

Scarica il pdf della presentazione su SlideShare:
www.slideshare.net/BTOEducational/social-media-better-tou…

Prosegue il percorso di ToscanaLab 2K10 verso la messa a punto del proprio manifesto Internet Better Life.

“Social Media Week is a global platform that connects people, content, and conversation around emerging trends in social and mobile media”

Bogotà, Buenos Aires, Los Angeles, Mexico City e Milano: cinque città connesse tra loro dal 20 al 24 Settembre con protagonisti aziende e persone che conversano di Social Media, all’interno di un format davvero unico.

Ospiti di Augmendy, ToscanaLab 2K10 e BTO Educational hanno promosso all’interno della Social Media Week [ il festival della rete ] un evento con tema Social Media e Turismo.

Attraverso una conversazione con i partecipanti all’incontro, mettendo a confronto tante esperienze diverse, si è indagato sull’impatto dei Social Media sulle dinamiche d’incontro tra domanda e offerta turistica.

Dentro la Social Media Week, a Milano nel Blend Tower, il 22 Settembre.

Social Media Better Tourism, c’erano:

Mirko Lalli – Responsabile Comunicazione e Marketing Fondazione Sistema Toscana
Rodolfo Baggio – Università Bocconi – Master in Economia del Turismo e Centro Dondena per la Ricerca sulle Dinamiche Sociali. Presidente del Comitato Tecnico – Scientifico di BTO Educational
Roberta Milano – Università degli Studi di Genova, Campus Universitario di Savona + Blogger. Co-Founder BTO Educational

Queste tre persone hanno condotto l’evento.

Hanno raccontato le loro storie, presentato progetti, ricerche, idee, conversato tra loro e con il pubblico:

Paolo Barbesino – Managing Director CommStrategy
Cristiano Callegari aka Zio Burp – Blogger, social media, copywriter Ambito5
Stefano Ceci – Founder GH Impresa Turistica. Comitato Tecnico – Scientifico BTO Educational
Alberto Chiapponi – Web marketing and social media consultant H-art
Lisa Dubost – International affairs AirBnb
Giulia Eremita – Country Manager Trivago.it. Comitato Tecnico – Scientifico BTO Educational
Monica Fabris – Presidente GPF©. Comitato Tecnico – Scientifico BTO Educational
Elena Grassi – Senior Sales Manager Expedia
Paolo Mezzina – TravelPeople. Presidente e Managing Director Slash
Bruno Preda– Country Manager Italy Atrapalo.com
Diego Ricchiuti – Managing Director Agency.com
Andrea Tracanzan – Marketing Director Zoes.it (Fondazione Responsabilità Etica / Banca Etica)

Special Guest:
Giancarlo Carniani – Coordinatore BTO – Buy Tourism Online. Co-Founder BTO Educational

SOCIAL MEDIA BETTER TOURISM
La FORMULA e gli OBIETTIVI

Durante la circa due ore e mezza del Social Media Better Tourism, gli speakers si sono presentati e hanno converserato con il pubblico di Social Media e Turismo.

Ognuno in quindici minuti di tempo, ha contribuito nell’incontro a mettere a fuoco il concetto Better Tourism, in quest’occasione declinato sui Social Media.

Insomma, i Social Media aiutano chi viaggia?

Si, certo.

Ma il quesito di fondo non è questo, il focus di di ToscanaLab 2010 e BTO Educational è sugli “altri”, ovvero tutta l’intera filiera che ruota intorno a chi viaggia, insomma gli operatori economici.

Durante ToscanaLab 2K10 nel panel Internet Better Tourism, BTO Educational ha promosso una conversazione con il pubblico che ha portato alla redazione di un Manifesto “Internet Better Tourism”, all’interno del progetto ancora più ambizioso che prevede la stesura di un decalogo “Internet Better Life” .

L’occasione della Social Media Week vuole essere valorizzata per fare un ulteriore messa a fuoco dei punti condivisi con i partecipanti di ToscanaLab 2K10 e che hanno portato alla stesura del Manifesto Internet Better Tourism.

Internet Better Tourism sarà veramente Better per tutti quando tutti modificheranno i propri comportamenti, si muoveranno verso il web e chi viaggia prenderanno coscienza che qualcosa è cambiato e continua a cambiare molto velocemente.

Ecco i cinque punti del nostro Manifesto, cinque riflessioni che continueremo con il contributo di tutti ad elaborare anche durante incontri come questo Social Media Better Tourism, dentro la Social Media Week.
Passaggio di orizzonte di prospettiva, da “IO + VOI” a “NOI”
Il web come strumento e luogo, non come “fine” per creare e far crescere un legame tra chi viaggia e il territorio. Costruire una relazione come leva principale di una coerente attività di promozione territoriale
Internet come fattore abilitante per allungare l’esperienza di viaggio, con un prima, durante e dopo
Internet Better Tourism quando si colmerà lo sbilanciamento culturale e informativo tra domanda e offerta, oggi tutto a vantaggio del viaggiatore.
Il viaggio come esperienza e il viaggiatore si fa CANALE di quest’esperienza, contribuendo con i propri contenuti e i sui racconti alla costruzione della storia del viaggio, con al centro il territorio e INSIEME a chi gli offre i servizi

La LOCATION

La Social Media Week, il festival della rete è veramente un evento straordinario: dal 20 al 24 Settembre Bogotà, Buenos Aires, Los Angeles, Mexico City e Milano si connettono proponendo cinque giorni di eventi creati per la maggior parte dal basso, da persone e da aziende che hanno qualcosa da dire sul tema Social Media.

Milano ospita ben novanta appuntamenti sparsi in città: per Social Media Better Tourism dentro la Social Media Week la scelta è caduta su Blend Tower, a soli cinquanta metri dalla Stazione Centrale.

Un grattacielo che ospita anche un business center molto adatto al nostro evento: Social Media Better Tourism del 22 Settembre (inizia alle 10.00 precisissime, venite un po’ prima) è al 3° piano del Blend Tower, piazza IV Novembre al numero 7, sala riunioni 1.

SOCIAL MEDIA WEEK

Proposta per la prima volta a New York nel 2009 e giunta alla terza edizione, la Social Media Week arriva anche in Italia: a Milano dal 20 al 24 settembre 2010.

Una fondamentale occasione di incontro per tutte le persone interessate al mondo dei Social Media, in ambito business e consumer.

Questa nuova edizione della Social Media Week viene organizzata contemporaneamente in 5 città nel mondo: Milano, Los Angeles, Bogotà, Buenos Aires, Città del Messico.

www.socialmediaweek.org

SOCIAL MEDIA WEEK MILANO

In Italia, la Social Media Week si articolerà in oltre 30 eventi gratuiti nell’arco delle 5 giornate, disseminati in numerose location nel Comune di Milano.

Molti eventi saranno spontanei, organizzati da addetti ai lavori del mondo della Comunicazione, appassionati e associazioni mentre altri saranno affidati ad aziende di prestigio che avranno la possibilità di organizzare un proprio evento all’interno della Social Media Week, il festival della rete.

Centro operativo della manifestazione e sede espositiva sarà l’Urban Center in Galleria Vittorio Emanuele, nel cuore di Milano.

In particolare, saranno cinque le categorie tematiche su sui si concentrerà l’attenzione degli organizzatori:

Technology, Entertainment (Musica, Sport, Arte)
Brand Communication (Promozione, Advertising),
Made in Italy (Fashion, Design, Food)
Media e Informazione
Digital Opportunities (Occupazione, Urbanistica, Cultura).

Gli eventi, gratuiti e sempre aperti al pubblico, saranno in parte business oriented (con un focus sulle potenzialità che le nuove Piattaforme Social sono in grado di offrire) e in parte consumer cioè pensati e organizzati per attirare il grande pubblico con un’offerta di contenuti culturali inediti e coinvolgenti.

Questo ponendo sempre al centro la persona, la comunicazione social e la scoperta di un nuovo modo di essere e relazionarsi che rappresenta il futuro del Web e del nostro modo di comunicare.

www.socialmediaweek.it

Augmendy

Augmendy è una Società web specializzata in Social Media.
La Mission di Augmendy, attraverso diverse tipologie di attività, è mettere in contatto le aziende con gli operatori del mercato dell’area Social Media.

Founders di Augmendy sono Marco Antonio Masieri e Marco "Monty" Montemagno, tra l’altro cofondatori di Blogosfere (il più grande network europeo di blog d’informazione professionali) e di Codice Internet (associazione no profit per la divulgazione di Internet in italia).

Il Board della Social Media Week ha assegnato a Augmendy l’organizzazione dell’unica tappa europea dell’evento.

www.augmendy.it

Toscanalab 2k10

ToscanaLab è un marchio di Fondazione Sistema Toscana: è tornato a Firenze il 28 e 29 Giugno 2K10 con la seconda edizione di un evento verticale dedicato al web, ai social media e al mondo della comunicazione digitale.

Due giornate dedicate alla riflessione e al confronto sulle nuove forme di partecipazione e sugli effetti della rivoluzione culturale che stiamo vivendo.

www.toscanalab.it

BTO Educational

BTO Educational è un’Associazione senza fine di lucro che nasce dall’esperienza BTO – Buy Tourism Online – www.buytourismonline.com – l’evento edu-entertainment unico nel suo genere, che anche quest’anno si svolgerà a Firenze, alla Stazione Leopolda, il 18 e 19 Novembre.

Quali sono i temi di BTO Educational?

Il web 2.0, più in particolare il Travel 2.0 e tutti gli altri argomenti cari agli operatori della lunga filiera turistico ricettiva e agli stakeholders dei territori.

www.btoeducational.it